Armi aria compressa

Armi aria compressa

22 Settembre 2020 Off Di Armi e Accessori

Definite anche armi pneumatiche, le armi aria compressa hanno un funzionamento che si basa sul lancio del proiettile con propulsione a gas, ad aria compressa o anidride carbonica. La loro potenza è limitata e vengono utilizzate in genere per tiro a segno.

Come le armi da fuoco classiche, dalle quali non differiscono nella forma, le armi ad aria compressa vengono prodotte nei seguenti calibri:

  • armi ad aria compressa 4,3 mm
  • armi ad aria compressa 5 mm (ma non è un calibro catalogato in Italia)
  • armi ad aria compressa 5,5 mm
  • armi ad aria compressa 6,35 mm.

Ma esiste una normativa che regola l’utilizzo delle armi ad aria compressa?

 

Normativa sulle armi ad aria compressa

La normativa che regola l’acquisto e l’utilizzo di armi ad aria compressa è contenuta nel Decreto del 9 agosto 2001 n. 362, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 231 del 4 ottobre 2001: riguarda la regolazione per l’acquisto, il trasporto e la detenzione di armi ad aria compressa con potenza inferiore a 7,5 Joule.

Chi intende acquistare un’arma ad aria compressa deve sapere che:

  • è necessaria la maggiore età e un documento di riconoscimento, e non è più necessario alcun tipo di documento abilitativo come il Nulla osta o il Porto d’armi.
  • è consentito acquistare armi ad aria compressa in libera vendita con un’energia alla volata che non superi i 7,5 joule (circa 1,52 chilogrammetri)
  • non c’è un limite di quantità di armi ad aria compressa consentito
  • non è necessario denunciare il possesso di un’arma ad aria compressa
  • le armi ad aria compressa possono essere utilizzate da maggiorenni o da minorenni sotto la responsabilità di un maggiorenne nei poligoni.

E per quanto riguarda la vendita?

 

Vendita armi ad aria compressa

Per quanto riguarda, invece, la vendita armi ad aria compressa tra privati, chi vende dovrà verificare in primis che la persona a cui sta vendendo l’arma sia maggiorenne.

Successivamente, i due contraenti dovranno sottoscrivere una scrittura privata in carta libera, in cui vengono riportati i dati della pistola o della carabina ceduta/acquistata e i dati delle persone coinvolte nella transazione.