Armi e divise (quarta e ultima parte)

367

Con questo articolo Armi e Accessori, portale online per l’acquisto e la vendita di armi, vuole concludere l’excursus iniziato spiegando la dotazione dei vari corpi armati italiani come i Carabinieri e la Guardia di Finanza.

Ora ci concentreremo sulla Polizia di Stato, viste anche le ipotesi in campo di riorganizzazione di tutte le forze di polizia italiane con il possibile scioglimento del Corpo della polizia penitenziaria e del Corpo forestale dello Stato.

Iniziamo con un cenno storico sulla formazione della Polizia di Stato.

Nel Regno di Sardegna nel 1852 venne creato il Corpo delle guardie di pubblica sicurezza; dopo l’unità d’Italia con il governo Nitti nel 1919 fu costituito il Corpo della regia guardia per la pubblica sicurezza, a ordinamento militare, deputato al mantenimento dell’ordine pubblico.

Con la riforma del 1981 fu riorganizzato lo status e la struttura della polizia italiana che diventa corpo civile militarmente organizzato per la tutela dello Stato. Il corpo acquisisce un ordinamento civile (gli alamari non hanno più la stella, simbolo dei corpi militari, sostituita dal monogramma “RI”) con arruolamento aperto a uomini e donne.

L’armamento in dotazione individuale è composto da una pistola d’ordinanza Beretta 92FS (cal. 9×19 mm Parabellum).

L’armamento in dotazione di Reparto è composto da una pistola mitragliatrice Beretta M12 (cal. 9×19 mm Parabellum).

Il Nocs, l’Unità speciale antiterrorismo della polizia italiana creata nel 1974 e specializzata in operazioni ad alto rischio, oltre alla Beretta 92FS, utilizza anche la pistola mitragliatrice MP5, che fa parte dell’equipaggiamento della maggior parte delle forze speciali del mondo, e l’ultima evoluzione dello stesso modello, la MP7.

Tra le armi a disposizione troviamo vari tipi di fucili d’assalto tra cui l’HK MP-5 calibro 5,56 mm NATO e 9 mm Parabellum; il Beretta AR 70/90 calibro 5.56 mm NATO, il l’MSAR STG-556 calibro 5.56 mm NATO, il fucile d’assalto HK G41 calibro 5.56 mm NATO, il fucile d’assalto M4 calibro 5,56 mm NATO nelle varie versioni. Gli agenti sono equipaggiati anche con ordigni a effetto abbagliante-assordante e fumogeno.