Storia delle armi da fuoco (prima parte)

303

L’arte della guerra, che si è evoluta insieme all’uomo, ha richiesto uno sviluppo continuo di tecniche volte a soggiogare la popolazione nemica a vantaggio della propria. Si sente parlare di guerra e armi, infatti, fin dai primi testi storici. Facevano la guerra gli Egizi e poi i Greci, i Romani alla conquista dell’impero, si è fatta la guerra nel medioevo tra Signorie confinanti.

Tutte queste guerre, pur appartenendo a epoche storiche molto lontane fra loro, avevano una cosa in comune: le armi utilizzate.

Spade, asce, lance, scudi, archi, catapulte, balliste, trabucchi, torri d’assedio… per centinaia e centinaia di anni furono queste le armi utilizzate in guerra, senza che mai avvenisse un significativo cambiamento.

La rivoluzione del sistema bellico, cominciò con l’invenzione e poi l’utilizzo della polvere da sparo (si dice inventata in Cina per alimentare i fuochi d’artificio): miscela di zolfo, carbone e salnitro, con l’effetto finale di una esplosione.

Le nuove armi da fuoco, introdotte circa nel XIV secolo portarono un cambiamento radicale della strategia militare in quanto le nuove armi erano in grado di perforare qualsiasi corazza, provocando lesioni gravissime e facendo aumentare il rischio di complicazioni e infezioni; nella ferita, infatti, si espandevano pezzi di metallo e di indumento lacerato.

Come già accennato, la prima comparsa della prima arma da fuoco, viene datata intorno al XIV secolo, con l’introduzione dello schioppo.

Questa prima arma da fuoco è considerata genitore delle moderne pistole e fucili: era composto da una lunga asta di legno, alla cui estremità era fissato un tubo di metallo a canna liscia. Lo schioppo (o scoppietto) aveva un tempo di ricarica abbastanza lungo e poteva sparare circa un colpo al minuto.

Nonostante la scarsa precisione del tiro nelle lunghe distanze (anche un forte vento poteva far deviare la pallottola), lo schioppo venne utilizzato per molti secoli nelle guerre, fino all’avvento, nel XVI secolo, dell’Archibugio.

Scopriremo nei prossimi post su Armi e Accessori, portale specializzato nella compravendita online di armi usate, i passi successivi dell’evoluzione delle armi.